Navigazione veloce

Privacy

Informazioni sul trattamento dei dati personali degli studenti e delle famiglie

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, (di seguito “Regolamen­to”), la informiamo che i trattamenti dei dati personali che riguardano alunni e famiglie da parte di questa Istituzione Scolastica saranno improntati ai principi di liceità, correttezza e trasparenza, a tu­tela della vostra riservatezza e dei vostri diritti.

Titolare del trattamento

Il Titolare del Trattamento dei dati personali è l’istituto comprensivo “Fratelli Bandiera”, con sede legale in Roma, piazza Ruggero di Sicilia 2, nella persona del dirigente scolastico.

Dati di contatto:

Email: rmic81600d@istruzione.it

PEC: rmic81600d@pec.istruzione.it

Telefono: 06/4402946

Responsabile della Protezione dei Dati

Euservice srl,

via Dante Alighieri, 12 – 00027 Roviano (RM) – P.IVA 08879271008,

nella persona dell’ing. Angelo Leone.

Email: rpd@euservice.it

PEC: info@pec.euservice.it

Base giuridica e natura del conferimento dei dati

I dati raccolti dall’Istituto Scolastico, durante l’iscrizione e nelle fasi successive, sono trattati nell’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei pub­blici poteri. Il conferimento dei dati è pertanto obbligatorio e non è previsto il suo consenso al tratta­mento.

L’eventuale rifiuto a fornire i dati richiesti potrebbe comportare il mancato perfezionamento dell’iscrizione e l’impossibilità di fornire all’alunno tutti i servizi necessari per garantire il suo diritto all’istruzione ed alla formazione.

Finalità e modalità di trattamento

I dati personali di famiglie e studenti acquisiti da questa istituzione scolastica saranno trattati uni­camente per le finalità istituzionali, che sono quelle riguardanti l’istruzione e la formazione degli alunni e quelle amministrative ad esse strumentali, così come sono definite dalle normativa naziona­le e regionale vigente. Più specificatamente i suoi dati saranno trattati per:

  • iscrizione e frequenza;
  • gestione carriera scolastica;
  • utilizzo di servizi di orientamento;
  • calcolo degli importi delle tasse, dei contributi e dei benefici;
  • fruizioni di contributi, agevolazioni e servizi relativi allo studio;
  • fruizione di servizi di supporto a soggetti affetti da disabilità, cronica o temporanea;
  • utilizzo dei servizi informatici;
  • utilizzo dei servizi bibliotecari;
  • accesso ai laboratori e ad altre strutture interne o esterne all’Istituto;
  • elezioni e designazione dei rappresentanti degli studenti negli organi dell’Istituto;
  • documentazione delle attività didattiche inserite nel P.T.O.F. (Piano Triennale dell’Offerta Formativa);
  • comunicazione a soggetti esterni pubblici o privati per fini occupazionali, di alternanza scuo­la lavoro o culturali (solo su sua esplicita richiesta).

Per tali finalità l’istituto è legittimato a trattare anche dati considerati “particolari” dal Regolamento (dati che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofi­che, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona), nonché i dati relativi a condanne penali o reati.

I suoi dati personali potranno essere diffusi, internamente all’istituto o attraverso il sito web istitu­zionale, e comunicati ad altri soggetti, pubblici e privati, se previsto da leggi o regolamenti e se ne­cessario per il raggiungimento delle finalità istituzionali.

Con particolare riguardo alla diffusione di materiale audio/foto/video prodotto durante le attività scolastiche ed extrascolastiche previste dal P.T.O.F., l’istituto si è dotato di un apposito disciplinare per la valutazione, di volta in volta, la legittimità del trattamento. Le modalità e il tempo di pubblica­zione saranno comunque limitate al raggiungimento della finalità istituzionali e correlate al tipo ed alla durata dell’attività rappresentata.

I suoi dati particolari saranno diffusi solo in presenza di una legge e comunque nel rispetto dei prin­cipi del Regolamento. Potranno inoltre essere comunicati ad altri soggetti pubblici e privati nella mi­sura strettamente indispensabile per svolgere le attività istituzionali previste dalle vigenti disposizio­ni in materia sanitaria, previdenziale, tributaria, giudiziaria, di istruzione e di assistenza.

Trattamenti automatizzati

Non esistono processi decisionali automatizzati e non viene attuata una profilazione dei dati.

Legittimo interesse

Non è prevista l’applicazione di tale base giuridica.

Trasferimento dei dati all’estero

L’istituto non intende trasferire i suoi dati in Paesi terzi o organizzazioni internazionali se non per obblighi legati alle sue finalità istituzionali. Laddove ciò si rivelasse necessario, provvederemo ad in­formarla.

Periodo di conservazione dei dati

I dati personali raccolti per le finalità di cui sopra saranno conservati per il tempo prescritto dalla legge per l’espletamento delle attività istituzionali, gestionali ed amministrative.

Diritti degli interessati

In qualsiasi momento, nei confronti del Titolare del Trattamento lei potrà esercitare i diritti previsti dagli articoli da 15 a 21 del Regolamento:

  • Diritto di accesso ai propri dati personali
  • Diritto di rettifica o cancellazione degli stessi, nonché di limitazione al trattamento
  • Diritto alla portabilità dei dati, per i soli dati informatici
  • Diritto di opposizione al trattamento dei propri dati

Diritto di reclamo all’autorità di controllo

Nei casi un cui ritenga che il trattamento che la riguarda violi il Regolamento, fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, ai sensi dell’articolo 77 del Regolamento, ha il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abi­tualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione. Può inoltre proporre un ricorso giurisdizionale ai sensi dell’articolo 79 del Regolamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi